Spezzano Della Sila premiato come "Comune Riciclone 2018"

La categoria

01/02/2019

Spezzano della Sila si è aggiudicato l’importante riconoscimento di “Comune Riciclone” nell’ambito dell’iniziativa promossa da Legambiente in collaborazione con la Regione Calabria. Le edizioni regionali di “Comuni Ricicloni” sono la vetrina locale di quell’Italia che aspira all’innovazione, all’efficienza nella raccolta dei rifiuti, alla differenziazione delle singole frazioni e al corretto smaltimento e riutilizzo. Sulla base dei dati ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale riferiti all’anno 2017, con il suo 72,8% di rifiuti differenziati Spezzano della Sila risulta essere tra i Comuni della provincia di Cosenza e al terzo posto come comune ricadente nel Parco Nazionale della Sila, malgrado la vastità del territorio.

 

k

 Il Sindaco Salvatore Monaco ritira il premio

 

 

Fin dal nostro insediamento -afferma il consigliere delegato all’ambiente Ludovico Serra-, uno degli obiettivi dell'agenda politica di quest’ amministrazione, è stato, ed è ancora oggi quello di migliorare i servizi e le nuove esigenze dei cittadini, preservare le risorse naturali, creare consapevolezza dell'impatto che i comportamenti quotidiani, le scelte, i diversi stili di vita hanno sull’ambiente. Nel corso di questi anni siamo intervenuti in maniera rivoluzionaria sul settore dei rifiuti urbani, introducendo la raccolta differenziata porta a porta su tutto il territorio comunale e quindi intraprendendo un percorso virtuoso. Per la prima volta il Comune di Spezzano della Sila ha ricevuto ben due premi come “Comune Riciclone” e tali riconoscimenti sono indici concreti della sensibilità manifestata dalla comunità sui temi della sostenibilità e del rispetto dell'ambiente. 

E con grande orgoglio quindi che vogliamo annunciarvi il raggiungimento di questo importante dato ambientale (72,8% RD), che è sicuramente un punto di partenza su cui poter programmare il nostro futuro e il futuro delle prossime generazioni.

La strada è ancora lunga e irta di ostacoli, ma siamo sicuri che il lavoro, la determinazione, la passione e la sensibilità mostrata rispetto a questo tema presto ci darà risultati ancora più incoraggianti.

 

l

 

 

 In foto da sinistra verso destra  presidente nazionale Legambiente, francesco falcone presidente regionale Legambiente, ludovico serra consigliere comunale delegato all’ambiente

 

indietro

torna all'inizio del contenuto