"Scuole Belle" a Spezzano Sila e Camigliatello

La categoria

13/03/2015

......Grazie alle somme che il Governo ha erogato di 12.400 € per i plessi scolastici di Spezzano Sila e di 8.267 € per i plessi di Camigliatello Silano, si sta procedendo alla tinteggiatura di diversi ambienti scolastici, che consentiranno di migliorare l'aspetto estetico delle nostre strutture. Nel 2014, su richiesta dei comuni e dell'A.N.C.I. il Governo ha già erogato, sul capitolo #scuolebelle, uno stanziamento di 150 milioni che serviranno a finanziare interventi di piccola manutenzione, decoro e ripristino funzionale. per un totale di 7.751 plessi in tutta Italia, mentre nel 2015 saranno oltre 10.000 i plessi scolastici italiani interessati. La prima scuola spezzanese a beneficiare di questa attività è stata la Scuola Primaria di Via Cona, interessata anche da un intervento di riqualificazione energetica grazie ai fondi europei del Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” FESR 2007-2013 Asse II “Qualità degli Ambienti scolastici” Azioni C1 C2 C3 C4 C5 riguardante la riqualificazione degli edifici scolastici in relazione all’efficienza energetica, alla messa a norma degli impianti, all’abbattimento delle barriere architettoniche. Questa struttura , per la quale i lavori sono quasi terminati, sarà a breve riconsegnata alla popolazione scolastica spezzanese. L'iniziativa ministeriale "Scuole Belle", conclude l'Assessore Curcio, non solo ha consentito di migliorare l'estetica dei nostri ambienti scolastici, ma ha permesso alla popolazione dei lavoratori LSU del comparto Scuola, che soffrono di una condizione di forte precarietà, di poter essere retribuiti e svolgere un'attività lavorativa integrativa insieme a quella che già svolgono di pulizia delle scuole italiane.

indietro

torna all'inizio del contenuto